cecilebidault

controlunedì 88

06:00

Per noi ha inizio un periodo piuttosto intenso, questa settimana
si parte con il primo weekend di market natalizi!
Dal 23 al 25 novembre infatti, ci troverete a Bologna a Il Mondo Creativo,
padiglione 26, spazio di Craft your party.
Nella gif della mitica Gemma Correll ci vedete intente nella
preparazione psicofisica agli eventi che verranno, naturalmente si scherza!

Torna la Settimana del Baratto, che è alla sua decima edizione. Come funziona? Più di mille strutture italiane tra B&B, casali, guest house e piccoli alberghi, offrono un soggiorno gratuito ai loro ospiti, senza chiedere un soldo, il tutto infatti si paga con un baratto di beni, servizi e competenze. Sul sito si trovano tutte le informazioni per partecipare, le strutture aderenti divise per regione e le liste dei desideri. Secondo noi un ottimo modo per viaggiare, un'opportunità per scoprire nuove realtà, conoscersi e interagire. 

Dal 10 Novembre all'8 Dicembre la città di Forlì ospita presso il Palazzo del Monte di Pietà la mostra Costruttori di sogni, Viaggio nel cinema animato. Potrete immergervi nei piccoli set realizzati da Christoph Brehme per la produzione delle proprie opere in stop motion, ammirare i cento disegni usati da Magda Guidi per comporre il cortometraggio Guardami o non guardarmi, fino a toccare con occhi il tavolo da lavoro di Silvia Selvi, con grandi illustrazioni e alcuni oggetti di interior design che danno forma all’immaginario ed ai suoi film. 
A concludere il tutto ci saranno le proiezioni dei film d’animazione dei tre artisti, così da rendere la magia dell'animazione completa.

Se siete in cerca di un workshop e di belle esperienze da regalarvi per investire al meglio i finesettimana vi consigliamo di sfogliare il sito di Print Club Torino (di cui vi avevamo già parlato) che è una realtà dinamica e creativa, un laboratorio di stampa ed arti grafiche dove sperimentare e condividere idee, tecniche e processi che si rivolge a professionisti ed appassionati. Per questo sabato 24 novembre è in programma il corso Serigrafia su stoffa rivolto agli amanti delle serigrafia, una giornata intera dedicata ad analizzare tutte le fasi della lavorazione di questa affascinante tecnica: dall'incisione del telaio alla stampa, tenuto da Try Again Lab (altra interessante realtà torinese). Noi saremo impegnate a Il Mondo Creativo ma ci piacerebbe moltissimo andare!
Lo sapevate che in Francia fino al 1976 la lingua dei segni per i sordi era vietata? Questo per introdurre il libro, La voce delle cose di Cécile Bidault edito da Comicout. La storia è ambientata negli anni '70, racconta di una bambina che non riesce a comunicare a pieno, ma che attraverso l'amicizia scopre il linguaggio dei segni. Un libro per tutti, grandi e piccini, per avvicinarci ad un mondo ai più estraneo, quello dei sordi, tanto che molti non sanno che il linguaggio dei segni non è universale ma che, a diverse nazioni corrispondono diversi sistemi di segni, e quindi una lingua diversa. Lo sguardo sul mondo della bambina è rappresentato molto bene dalla Bidault, che ci permette di comprendere, di calarci nel mondo silenzioso della protagonista e di conquistare assieme a lei il diritto a comunicare.













bologna

MARKET NATALIZI

06:30




Il primo market natalizio anticipa il mese di dicembre, infatti è a fine novembre. Dal 23 al 25 novembre saremo presenti a Il mondo creativo a Bologna. Ci troverete presissime a confezionare i nostri prodotti in cartone riciclabile al Craft your party,  Padiglione 26. Passate a trovarci, anche solo per un saluto!


Come ogni anno saremo al Matrioska Lab Store di Rimini che, anche quest'anno, dal 7 al 9 dicembre torna con l'edizione natalizia! Questa edizione sarà ospitata all'interno del bellissimo Palazzo del Podestà, in pieno centro a Rimini. Noi non vediamo l'ora di tornare in questa città che, lungo la nostra seppur breve attività ha saputo offrirci ispirazioni, grasse risate, incontri magici, e collaborazioni in divenire. Come sempre vi consigliamo di non mancare, sarà un'edizione da record, con 82 espositori da tutta Italia. Ci vediamo là...


Quest'anno abbiamo deciso di "uscire" dall'Emilia Romagna e di concederci l'opportunità di partecipare ad un market fuori regione. Abbiamo scelto OPUS, a Thiene in provincia di Vicenza. Per noi è un po' una sfida e come ogni sfida che si rispetti la accogliamo a braccia aperte, buon umore e con tanto impegno. La Winter edition di Opus si svolgerà sui tre piani della bellissima Villa Fabris per una due giorni dedicata all'Handmade, da trascorrere insieme a 45 espositori. Noi siamo sicure che ci troveremo benissimo, ma se siete da quelle parti e venite ad incontrarci sarebbe un supporto super!

Se non riuscite a visitare i market ai quali saremo presenti, ma volete comunque acquistare o visionare i nostri prodotti potete trovare le nostre creazioni in cartone riciclabile sul nostro shop online o presso i nostri rivenditori cliccando qui.

amigurumi

BRICIOLA NUMERO 10 - UN PEU SAUVAGE

06:30


Abbiamo conosciuto Giulia, Un Peu Sauvage qualche anno fa sul suo Tumblr, grazie alle sue bellissime meduse amigurumi e abbiamo continuato a seguirla, vedendola crescere e creare nuove cose bellissime. Giulia è una knit designer, realizza pezzi in maglieria curatissimi e dalle palette colore meravigliose, ma è anche una fotografa di talento. Le abbiamo fatto qualche domanda, scoprite cosa ci ha raccontato.

Jellyfish

Dove hai imparato a lavorare con i ferri?
Ho imparato guardando video su Youtube, soprattutto stranieri, per questo quando scrivo un pattern, la prima versione è sempre in inglese, poi arrivo con la traduzione in italiano.

Un peu sauvage è il tuo lavoro principale?
Sì, anche se sotto Un Peu Sauvage si raccolgono molti aspetti: i pattern, i prodotti fisici, la fotografia, qualche corso...

Da dove trai spunto per le tue bellissime palette colore?
Forse la fonte principale è Pinterest, dove raccolgo immagini e colori che mi ispirano.

Che caratteristiche devono avere i filati con cui lavori? Da dove provengono i filati? Hai avuto l’opportunità di conoscere personalmente le aziende che li producono?
Con alcune aziende ho avuto il piacere di conoscere le persone che creano i filati, specialmente se sono realtà piccole è un po’ più facile e creare collaborazioni è un vero piacere. Quando cerco un filato per un pattern nuovo cerco sempre di vedere se prima trovo un filato che sia eco sostenibile, da lane prodotte in modo consapevole, magari tinte a mano e con prodotti naturali, al cotone riciclato per l’estate.

Mustard and Honey Pullover

Sul tuo sito abbiamo trovato una pagina che si chiama calmfluencer. Raccontaci che cos’è per te lo slow-living?
Slow-living per me significa mettere in primo piano ciò che più mi sta a cuore. Ad esempio, preferisco una cena in casa tra amici a una serata in un locale. Preferisco la lettura di un buon libro a un giro per negozi. Cerco di scegliere consapevolmente gli aspetti della vita che mi rendono più felice e mi fanno stare meglio. Questo modo di vivere e pensare lo applico anche al mio lavoro, alle mie fotografie e credo traspaia abbastanza chiaramente. Spesso mi arrivano commenti sul senso di calma e tranquillità che le mie foto trasmettono. Se con una foto riesco a far sentire anche solo una persona più calma, anche solo per alcuni minuti, allora mi ritengo soddisfatta per quella giornata. 

Realizzi anche pattern scaricabili, è un lavoro complicato riuscire a riassumere con chiarezza tutti i passaggi di caso in caso?
In alcuni casi sì, specialmente perché ho sempre paura di non riuscire a spiegarmi bene, così spesso mi aiuto con le foto dei passaggi più difficili.

La produzione dei capi, la preparazione dei set fotografici, gli scatti, il negozio, il blog, la presenza sui social e magari anche la tua vita privata... come riesci a curare tutti questi aspetti da sola?
Con molta pazienza, rinunciando a un po’ di cose e mettendo davanti sempre le cose a cui tengo di più. Amo quello che faccio e nei periodi più frenetici magari tendo a diventare più intrattabile, ma non lo cambierei con nulla al mondo. Una delle soddisfazioni più grandi è quando una cliente mi scrive che le piace indossare uno dei miei capi e si sente bene quando lo fa.


Autumn Goals Socks

Come organizzi la tua giornata?
Per prima cosa, in qualsiasi stagione, deve esserci una tazza di tè, poi il resto della giornata può iniziare. Dipende da cosa devo fare: ad esempio, se sto solo lavorando a un pattern, allora la giornata è dedicata a quello, tempo al computer per sistemare la bozza, magari scattare qualche foto. Se invece sto lavorando a qualche ordine, la giornata è dedicata interamente a quello. Cerco di ritagliarmi delle piccole pause, magari facendo una passeggiata con la scusa della spesa, oppure leggendo qualche pagina di un libro.

I tuoi bellissimi prodotti sono decisamente stagionali, come pianifichi e cosa produci nei mesi estivi?
Per i mesi estivi mi piace lavorare con cotone e lino. Si possono creare dei bellissimi maglioni o scialli, perfetti da usare quando le sere rinfrescano.

Un aggettivo che ti rappresenta?
Semplice.

Sogni dentro e fuori dal cassetto che sei riuscita a realizzare?
Imparare a fare i maglioni. 

Da bambina come e cosa immaginavi di diventare?
Da bambina sognavo di lavorare un giorno con le parole, poi con la fotografia e devo dire che mi ci sono avvicinata abbastanza.

Crucnhy Leaves Sweater Winter

Luogo del cuore?
Londra, dalla prima volta che l’ho vista anni fa.

Sappiamo che sei una grande lettrice, puoi consigliaci un libro?

Progetti per il futuro?
Riuscire a produrre capi solo con materiale eco sostenibili.

Sogni una collaborazione? Se si, con chi?
Non ho dei nomi precisi, mi piacerebbe collaborare ancora di più con i piccoli produttori di lana, ma anche lavorare a una piccola collaborazione di maglioni e cardigan pensati apposta da abbinare a dei vestiti creati da una sarta.

Caramel Syrup Socks

Hai qualcosa da dire a chi sta cominciando a muovere i primi passi nel campo dell’artigianato e dell’autoproduzione?
Sarà una strada lunga e difficile, ma se si crede davvero nel proprio lavoro e si è pronti a lavorare molto, ma molto sodo, i risultati saranno davvero soddisfacenti.

Dove è possibile trovare i tuoi prodotti?
I pattern si possono trovare nel mio store su Ravelry
I prodotti, invece, nello store su Tictail

Potete trovare Un Peu Sauvage: Website, Instagram, Pinterest, Tumblr e Facebook.

Se sei un artigian*, lavori con testa e mani, vorresti farci conoscere la tua realtà e magari partecipare alla nostra rubrica puoi taggare su instagram uno dei tuoi progetti e inserire l'hashtag #quasibriciole. Saremo felici di visionare i tuoi lavori e conoscere il tuo brand, sarà nostra premura contattarti per un approfondimento qualora lo ritenessimo nelle nostre corde.

-controlunedì-

controlunedì 87

09:30


Si vede che è lunedì? Noi cerchiamo comunque di mantenere un contegno...
la gif è dell'illustratrice romena Ioana Sopov


Noi amiamo le illustrazioni in bianco e nero di Henn Kim! Non sappiamo nulla di lei, sul web non siamo riuscite a trovare informazioni, lasciamo così che siano le sue illustrazioni a farlo per lei, descrivendoci in parte il suo animo e la sua sensibilità. Henn Kim produce immagini minimali con le quali gioca, surreali ad un primo sguardo e che ci lasciano vagare con la mente alla ricerca della giusta interpretazione. I titoli delle opere ci vengono in aiuto per capire di quanto ci siamo allontanat*. Potete trovare i lavori di Henn Kim in vendita qui, oppure potete seguirla su Instagram in cui a volte ci mostra anche i processi di lavorazione.




Dal 22 al 25 novembre 2018  a Bologna torna Bilbolbul Festival Internazionale di Fumetto! Si parte con il ricchissimo prefestival, qui trovate tutta la programmazione che va dal 5 al 21 novembre. Per poi arrivare al Festival vero e proprio che come ogni anno propone mostre, laboratori per adulti e bambini, proiezioni ed incontri con gli autori, qui trovate tutto il programma. Qualche nome? Emelie Östergren, Amandine Meyer per esempio. Insomma, un Festival per tutti, per gli amanti dell'illustrazione e del fumetto, o semplicemente per passare una o più giornate a scoprire "chicche" sparse in diverse realtà della città di Bologna. Non dimenticate che durante il festival, Delebile gestirà in Biblioteca Salaborsa un bookshop di libri indipendenti italiani e stranieri, noi ci lasciamo sempre gli occhi...

Inaugura il 15 novembre la personale di Lorenzo Petrantoni presso lo spazio Tenoha di Milano. Una selezione di 200 collage che Petrantoni ha realizzato nell'arco della sua fortunata carriera di illustratore. Da una continua ed accurata ricerca di volumi del XIX secolo, parte il lavoro di Pietrantoni che si sposta tra Inghilterra e Francia in cerca di questi tesori, dai quali, con taglierino e fotocopiatrice, si materializza la sua personale produzione artistica. Se passate da quelle parti fateci sapere!


Si intitola Stitch.Illo ed è un coloratissimo volume che presenta 46 artisti che disegnano ed illustrano con tessuto, ago e filo, reinventando l'arte antica del ricamo e del cucito in maniera nuova ed assolutamente personale. Il volume, edito dall'interessantissima casa editrice canadese Uppercase, è colmo di immagini che mostrano nel dettaglio la precisione e la cura delle opere, accompagnate da una descrizione dell'artista che le ha realizzate. Che dire, incominciamo a riempire la wishlist natalizia proprio da qui!


Popular Posts

Like us on Facebook